Photo of the Day

  • Febbraio, 13th, 2013 at 11:02 AM

Comunicato dei NAS:
Avvisiamo i consumatori che sta circolando in alcuni supermercati un prodotto scaduto da tempo, e che viene messo negli scaffali come offerta super scontata.
Prestare molta attenzione poiché contiene un bacillo molto aggressivo che si fissa nel vostro metabolismo per svariati anni, causando visioni, senso di onnipotenza, atteggiamenti aggressivi anche sessualmente. L’esposizione a questo bacillo crea assuefazione e diminuisce pericolosamente le attività cerebrali!
Leggere attentamente gli ingredienti e le avvertenze.

Comunicato dei NAS:

Avvisiamo i consumatori che sta circolando in alcuni supermercati un prodotto scaduto da tempo, e che viene messo negli scaffali come offerta super scontata.

Prestare molta attenzione poiché contiene un bacillo molto aggressivo che si fissa nel vostro metabolismo per svariati anni, causando visioni, senso di onnipotenza, atteggiamenti aggressivi anche sessualmente.

L’esposizione a questo bacillo crea assuefazione
e diminuisce pericolosamente le attività cerebrali!

Leggere attentamente gli ingredienti e le avvertenze.

Photo of the Day

  • Marzo, 22nd, 2011 at 9:58 AM

Tarocchi e millanti.
Povera Italia! (1)

Tarocchi e millanti.

Povera Italia! (1)

Photo of the Day

  • Settembre, 18th, 2010 at 12:01 PM

Se non fosse una vera tragedia, verrebbe solo da ridere.
[Contro i cervelli, via »]

Se non fosse una vera tragedia, verrebbe solo da ridere.

[Contro i cervelli, via »]

Porcile di Stato

  • Settembre, 13th, 2010 at 11:31 PM

È il porcellum che in Parlamento fa eleggere i maiali.

Video of the Day

  • Giugno, 10th, 2010 at 10:54 AM

Epurator, padre di tutti i servi e geniale inventore di un’Italia virtuale dove va tutto bene (come quella che piace al suo padrone): gatti, movida dello spritz, fitness delle mamme e video stile Paperissima.

In pratica, l’ultimo vero buffone di corte.

Photo of the Day

  • Maggio, 27th, 2010 at 2:08 PM

via »Repubblica.it

via »Repubblica.it

Video of the Day

  • Maggio, 21st, 2010 at 9:47 PM

Pernacchia d’oro

  • Aprile, 21st, 2010 at 10:36 AM

Da sempre i pozzi di ignoranza storica, geografica, culturale in genere non vanno lontano, e pazienza se a furor di popolo (delle loro valli) hanno conquistato una seggiolina da cui scalpitare. Il vero guaio – semmai – è chi fornisce loro un megafono.

Perché con tutti i problemi, veri e innegabili – non tanto e non solo del Sud (che le trote non frequentano senza che di ciò si avverta la mancanza) quanto dell’urgenza di tornare a parlare di Stato, di istituzioni, di legalità e di diritti uguali per tutti – tempo da perdere dietro a beoti di tal fatta non ce n’è. E se non si riescono a dire cose di sinistra, che se ne dicano di destra, purché si dia filo da torcere ai partiti-azienda del fare-ciò-che-gli-pare (dove il dissenso viene combattuto e i “dipendenti” vanno licenziati) guidati da interessi ad personam e manovrati da residuati simil celtici che sputano nel piatto in cui mangiano (abbondantemente) a Roma calpestando diritti, valori e simboli di quella che ancora chiamiamo Italia.

Per tutto il resto – tornando alle trote – ci sono sempre le sublimi pernacchie di Totò e di Eduardo, orgogliosamente italiani.

Photo of the Day

  • Marzo, 11th, 2010 at 3:29 PM

Un invito irresistibile a possibilità illimitata.

Un invito irresistibile a possibilità illimitata.

Perle e porci - Albo d'oro

  • Marzo, 9th, 2010 at 12:10 PM

Il capo del governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di delitti che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la vergogna e la privazione di ogni autorità di governo. Ma un popolo onesto non lo avrebbe mai posto a capo del governo.
Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini?
Una parte per interesse morale, una parte per astuzia, una parte per interesse e tornaconto personale. La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali, ma preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto.
Purtroppo il popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile effetto, è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei.
Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt’al più il leader di un partito di modesto seguito, un personaggio un po’ ridicolo per le sue maniere, i suoi atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della gente a causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il capo del governo. Ed è difficile trovare un più completo esempio di italiano.
Ammiratore della forza, venale, corruttibile, e corrotto, cattolico senza credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si circonda di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole rappresentare.

-

(Elsa Morante su Benito Mussolini, 1° maggio 1945, in Pagine autobiografiche postume, pubblicate in “Paragone Letteratura”, n. 456, febbraio 1988)

E contro ogni intenzione di manipolazione il testo completo è qui»

Profile

Chaosmos
Non solo stelle danzanti



Links